NUOVO VISTO DI INGRESSO E PERMESSO
DI SOGGIORNO PER INVESTITORI

Il programma “Investor visa for Italy”

L’ Art. 26-bis (Ingresso e soggiorno per investitori) del Testo unico sull’immigrazione (d.lgs 286/1998) introduce una nuova tipologia di visto d’ingresso per cittadini stranieri che intendono effettuare un investimento o una donazione di importo significativo in aree strategiche per l’economia e per la società italiana.

Requisiti per ottenere il visto per investitori:

Il nuovo visto di ingresso per investitori può essere rilasciato agli stranieri che intendono effettuare IN ALTERNATIVA:

a) Un investimento di almeno euro 2.000.000in titoli emessi dal Governo italiano e che vengano mantenuti per almeno due anni. 

b) Un investimento di almeno euro 500.000 in strumenti rappresentativi del capitale di una società Italiana mantenuto per almeno due anni o di almeno euro 250.000 nel caso tale società sia una start-up innovativa.

c) Una donazione di almeno euro 1.000.000a sostegno di un progetto di pubblico interesse, nei settori della cultura, istruzione, gestione dell’immigrazione, ricerca scientifica, recupero di beni culturali e paesaggistici.