A partire dal prossimo mese di ottobre, alle domande RdC presentate nel mese di marzo 2019 con fruizione a partire da aprile 2019 verrà interrotta l’erogazione del beneficio RdC per decorrenza dei 18 mesi di beneficio.

Dal mese di Ottobre 2020, sarà possibile presentarne una nuova domanda al fine di rinnovare l’erogazione del beneficio, ferme restando le condizioni che lo rendevano possibile.

Per le domande successive, cioè quelle sottoscritte ad Aprile 2019 con fruizione del beneficio dal mese di Maggio 2019, la nuova domanda potrà essere presentata dal mese di Novembre 2020 e così a seguire per i mesi successivi.

Con il rispetto della tempistica sopra descritta, i beneficiari avranno un’interruzione del Reddito di Cittadinanza per un solo mese (quello di presentazione della nuova domanda successivo alla scadenza dei 18 mesi). Se la nuova domanda viene presentata più tardi, anche il beneficio partirà di conseguenza, non prevedendo nessun tipo di arretrati.